Perdita di peso migliora la memoria

March 19

Un team di scienziati provenienti da Svezia, ha confermato che le donne di mezza età che mantengono una dieta hanno molto meglio di memoria. L'annuncio è stato dato a San Francisco in occasione della conferenza annuale 95 ° della Endocrine Society.

Perdita di peso migliora la memoria

Andreas Pettersson, l'autore dello studio da Umeå University, in Svezia, dice che i risultati dimostrano chiaramente che i problemi di memoria provocati da obesità sono, infatti, reversibile.
L'esperimento ha coinvolto venti donne in postmenopausa affette da obesità. Prima e dopo la dieta, i ricercatori hanno misurato il loro indice di massa corporea e la densità del tessuto adiposo. Essi hanno inoltre testato la memoria episodica. Test di memoria presunti confrontando nomi e volti in una foto.

Lo studio è durato sei mesi, durante i quali i partecipanti hanno perso una media di otto chili. Si è constatato che la dieta ed esercizio fisico non migliorano solo il sistema cardiovascolare delle donne anziane, ma la loro funzione cervello.

La risonanza magnetica funzionale ha dato agli scienziati la possibilità di visualizzare l'attività cerebrale dei partecipanti durante l'esecuzione di test di memoria. Alla fine della ricerca, è diventato chiaro che la perdita di peso dopo la qualità migliorata di memoria. Gli specialisti sono stati anche in grado di registrare i cambiamenti nell'attività cerebrale dei partecipanti.

Sulla base di questo, Pettersson ha concluso che il cervello delle donne è diventata più attiva e meglio in grado di assorbire le informazioni dopo aver perso peso.

articoli correlati